21 ottobre 2019
Aggiornato 00:00

Muro giallo per Valentino Rossi: oltre 100 mila tifosi a Misano

Nuovo record di pubblico per il Gran Premio di San Marino: raggiunta quota 158.396 spettatori nel corso del weekend di gara. «Una settimana straordinaria e una fantastica giornata di sport», secondo i promotori

MISANO ADRIATICO – Si chiude con una giornata memorabile la settimana del Gran Premio di San Marino, iniziata col rinnovo dell’accordo con Dorna per i prossimi quattro anni col Motomondiale sul territorio. I numeri del weekend restituiscono più di ogni altro commento il successo del decennale del Gran Premio: 158.396 spettatori nelle tre giornate in circuito, sfondato il muro dei centomila (100.496) nella giornata odierna (18.877 venerdì, 39.023 sabato). Dopo le giornate dedicate agli eventi del programma «The Riders’ Land Experience», con una ventina di eventi tutti partecipati dagli appassionati, molti nel ricordo dell’indimenticabile Marco Simoncelli, la grande festa in circuito ha confermato le attese e le gare in pista hanno visto la grandiosa vittoria di Lorenzo Baldassarri in Moto2, il secondo posto di Enea Bastianini in Moto3 e la seconda piazza per Valentino Rossi in MotoGP davanti ad una marea gialla mai vista prima. «Oggi – commentano i promotori – vogliamo rappresentare l’orgoglio di una terra che intorno ai motori ha fatto nascere una passione infinita, un sistema di imprese di statura mondiale per prestigio e innovazione tecnologica, campioni straordinari ed oggi anche un evento come la MotoGP che è diventato un prodotto turistico capace di tradurre in un indotto di oltre sette volte superiore l’investimento profuso. È possibile fare ancora meglio e l’impegno comune, da domani e per i prossimi quattro anni, è quello di dare ulteriore sostanza all’evento». Da parte dei promotori del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini anche un ringraziamento a tutti coloro che hanno lavorato per il successo di un evento di profilo mondiale, con le telecamere di oltre 200 paesi a trasmettere live le immagini in tutto il mondo, ed un plauso particolare alle forze dell’ordine per l’impegno profuso sulle strade del territorio in una giornata così straordinaria.