20 novembre 2019
Aggiornato 18:30

Fognini subito fuori a Indian Wells

Il 27enne di Arma di Taggia, numero 22 Atp e 19esima testa di serie («bye» all'esordio) è stato battuto al secondo turno per 76(8) 63 dal francese Adrian Mannarino, numero 38 Atp. Esordio questa sera per Seppi e Bolelli.

INDIAN WELLS (askanews) - Spreca tanto e paga Fabio Fognini al «BNP Paribas Open», primo ATP World Tour Masters 1000 del 2015 dotato di un montepremi di 7.107.445 dollari in corso sui campi in cemento di Indian Wells, in California. Il 27enne di Arma di Taggia, numero 22 Atp e 19esima testa di serie («bye» all'esordio) è stato battuto al secondo turno per 76(8) 63 dal francese Adrian Mannarino, numero 38 Atp. Nel primo set il ligure non ha sfruttato ben cinque set-point: due sul 5-4 con il francese al servizio, e tre nel tie-break. Poi sull'8 pari ha commesso un doppio fallo concedendo un set-point (il primo) a Mannarino che non si è fatto sfuggire l'occasione chiudendo con un ace. Nel secondo set inspiegabile black-out di Fabio (forse legato ad un problema fisico) con il francese che è volato subito sul 5-0: Fognini ha recuperato fino al 3-5 ma Mannarino ha chiuso al nono gioco.

Questa sera impegno di secondo turno per gli altri due azzurri in tabellone. Simone Bolelli, numero 49 Atp, affronta Milos Raonic, numero 6 Atp e sesto favorito del seeding: Il canadese di origini montenegrine è avanti 2-1 nel bilancio dei precedenti ma Simone ha vinto proprio l'ultima sfida, disputata il mese scorso negli ottavi a Marsiglia.

Esordio nel torneo, invece, per Andreas Seppi, numero 33 Atp e 30esima testa di serie («bye» al primo turno): il 31enne di Caldaro trova dall'altra parte della rete il rumeno Victor Hanescu, numero 146 Atp, passato attraverso le qualificazioni (uno pari il bilancio dei precedenti).