20 ottobre 2019
Aggiornato 02:30

Fognini batte Nadal e va in finale

Il 27enne di Arma di Taggia, numero 28 Atp e quarta testa di serie si è imposto in tre set: 16 62 75 dopo due ore e 17 minuti. Finale anche per Sara Errani.

RIO - Impresa di Fabio Fognini che ha battuto per la prima volta in carriera Rafa Nadal, contro il quale aveva perso quattro volte in passato, centrando così la finale del «Rio Open», torneo Atp 500 dotato di 1.414.550 dollari di montepremi in corso sui campi in terra rossa di Rio de Janeiro, in Brasile. Il 27enne di Arma di Taggia, numero 28 Atp e quarta testa di serie, reduce dalla maratona con l'argentino Federico Delbonis (7-6 al nono match-point, dopo un'incredibile battaglia durata oltre tre ore), si è imposto in tre set: 16 62 75 dopo due ore e 17 minuti.

Finale anche per Sara Errani, sempre a Rio de Janeiro. L'italiana ha raggiunto Anna Schmiedlová nella finale di Rio. La tennista romagnola, prima testa di serie, ha eliminato in due set la svedese Johanna Larsson, quinta forza del seeding, 7-5 6-3 in poco meno di un'ora e mezzo di gioco.