2 marzo 2024
Aggiornato 17:30
Ciclismo | Corse a tappe

Giro d'Italia 2015, ritorno a Madonna di Campiglio

A sedici anni dalla vittoria di Pantani. La tappa è stata presentata in Trentino in un evento al quale hanno preso parte campioni del calibro di Francesco Moser, Gilberto Simoni, Maurizio Fondriest e Alessandro Bertolini.

ROMA - Il Giro d'Italia torna nel 2015 a Madonna di Campiglio a sedici anni dalla vittoria di Marco Pantani. La tappa è stata presentata in Trentino in un evento al quale hanno preso parte campioni del calibro di Francesco Moser, Gilberto Simoni, Maurizio Fondriest e Alessandro Bertolini. Si tratta della quindicesima frazione della corsa rosa 2015, da Marostica, città degli scacchi viventi, a Madonna di Campiglio per 165 chilometri con 3900 metri di dislivello. Si correrà domenica 24 maggio. Poi lunedì 25 riposo e martedì 26 si riparte per Pinzolo.

SCENARIO MAGNIFICO - «Riproponendo il traguardo a Madonna di Campiglio, 16 anni dopo l'ultima e unica volta quando vinse Marco Pantani - ha detto il direttore del Giro d'Italia Mauro Vegni - abbiamo voluto riportare la corsa in questo scenario magnifico. Trentino che non solo ospiterà l'arrivo della 15esima tappa, ma anche il giorno di riposo e la ripartenza del Giro da Pinzolo».