16 gennaio 2021
Aggiornato 03:30
Brasile 2014

Scolari esonerato: in Brasile, si torna a sorridere

In attesa di dimissione che tardavano ad arrivare la Federcalcio brasiliana ha preso la decisione definitiva. Manca ancora l’ufficialità ma ormai è certo: Felipao non è più il commissario tecnico della Selecao.

RIO DE JANEIRO - Solo una notizia del genere poteva riportare un sorriso di speranza in un paese che da quel maledetto 8 luglio vive una sorta di incubo. Non è ancora ufficiale, ma La Federalcio brasiliana ha deciso: Luiz Felipe Scolari non è più il commissario tecnico della Seleçao. La dirigenza verdeoro ha deciso di interrompere il rapporto con Felipao e con tutto il suo staff, compreso il direttore tecnico Carlos Alberto Parreira. L'informazione arriva da Rete Globo. Fatali, per il ct campione del mondo nel 2002, le sconfitte in semifinale con la Germania (1-7) e nella finale per il terzo posto con l'Olanda (0-3). Dieci gol in due partite disastrose per la Seleçao e la CBF ha deciso di voltare pagina. Scolari aveva rimesso il suo incarico nelle mani della Federazione che ha optato per il divorzio. L'ufficialità dovrebbe arrivare nelle prossime ore, il candidato numero 1 alla sostituzione di Scolari è l'ex allenatore del Corinthians Adenor Leonardo Bacchi, detto Tite.