10 luglio 2020
Aggiornato 02:30
Calcio - Nazionali

Il saggio Van Persie invita alla calma: «Felice, ma è solo l'inizio»

Il trionfo dell’Olanda ha contagiato un’intera nazione, esaltata dalle imprese dei ragazzi di Van Gaal, ma il bomber del Manchester United smorza gli entusiasmi: «Siamo stati grandi contro la Spagna, ma ora pensiamo al Cile».

RIO DE JANEIRO - La goleada per 5-1 inflitta alla Spagna «ha reso felice molta gente in Olanda, ma la Coppa del Mondo e' appena cominciata»: in un'intervista al sito della Fifa, Robin Van Persie fa ricorso alla sua esperienza per mantenere la calma e ricorda che «tutta l'attenzione deve essere rivolta all’Australia (sconfitta all'esordio per 3-1 dal Cile ndr.)».

CONTRO LA SPAGNA GRANDISSIMO RISULTATO - «Sappiamo - spiega l'attaccante del Manchester United, autore di una doppietta contro le Furie Rosse - che contro la Spagna abbiamo ottenuto un grandissimo risultato. Abbiamo battuto la squadra che ha vinto tutto quello che c'era da vincere negli ultimi sei anni. Ora però affrontiamo una squadra con uno stile di gioco completamente diverso, ma questo non mi preoccupa perchè abbiamo un fantastico staff tecnico che sa perfettamente come preparare anche questa partita».