27 novembre 2020
Aggiornato 09:30
Calcio - Serie A

Fine dell'era Cellino, il Cagliari a Giulini: «Voglio Zeman»

Dopo 22 anni, Cellino passa la mano a Tommano Giulini, al termine di una estenuante notte di contrattazioni. Il neopresidente rossoblu punta al boemo per la panchina e alla conferma di capitan Conti.

CAGLIARI - «Spero di poter onorare al meglio la maglia del Cagliari». Sono le parole del neopresidente della squadra sarda, Tommaso Giulini, ai microfoni di Sky Sport, dopo l'accordo raggiunto in nottata per la cessione della società da parte di Massimo Cellino. «C'è molto lavoro da fare, a partire dalla questione stadio da risolvere - prosegue il neopresidente della formazione rossoblu -. Lo staff tecnico da scegliere, una rosa da definire, rinnovare le sponsorizzazioni che sono quasi tutte in scadenza. E per trovare sponsor importanti bisogna creare un progetto appetibile».

CONTATTATO ZEMAN, SPERO CONTI RESTI -  «La panchina a Zdenek Zeman? - prosegue Giulini - È l'unica voce vera sul mio conto. Effettivamente c'è stato un primo contatto, con i miei collaboratori stiamo valutando anche altre alternative, entro due settimane definiremo il prossimo staff tecnico e imposteremo col mister la prossima stagione». Infine una battuta su Daniele Conti e la possibilità di ripartire da lui nella prossima stagione: «Me lo auguro ma devo ancora parlare col capitano», conclude Giulini.