13 novembre 2019
Aggiornato 18:30

Spagna, Del Bosque chiama Llorente. Tra i 30 c’è anche Diego Costa

Assenti invece gli altri “italiani” Callejon e Borja Valero. Anche il Ghana ha diffuso una lista di 26 pre-convocati, della quale fanno parte i milanisti Muntari ed Essien, lo juventino Asamoah, il parmense Acquah e l'udinese Badu.

MADRID - Forse non ci sperava più nemmeno lui, eppure nella lista dei 30 pre-convocati per il Mondiale in Brasile, diramata dal tecnico della Spagna campione del mondo, Vicente Del Bosque, c’è anche lui, l'attaccante della Juventus Fernando Llorente. Il ct iberico evidentemente non è rimasto indifferente di fronte alla sontuosa stagione disputata in bianconero dal gigante di Pamplona. Assenti invece la punta del Napoli Josè Maria Callejon e il centrocampista della Fiorentina Borja Valero. Tutti riconfermati i vincitori del mondiale in Sudafrica a eccezione di Alvaro Arbeloa. Tra le novità i nomi di De Gea, Carvajal, Alberto Moreno, Iturraspe e Diego Costa.
Per conoscere la lista definitiva dei 23 bisognerà attendere il 25 maggio.

L'ELENCO DEI CONVOCATI
Portieri: Casillas, Reina, De Gea.
Difensori: Carvajal, Juanfran, Ramos, Piquè, Albiol, Azpilicueta, Alberto Moreno, Jordi Alba.
Centrocampisti: Xavi, Iniesta, Busquets, Iturraspe, Xabi, Koke, Navas, Silva, Pedro, Mata, Javi Martinez, Thiago, Cesc, Cazorla.
Attaccanti: Negredo, Diego Costa, Torres, Llorente, Villa.

L'esordio delle Furie Rosse è previsto per il 13 giugno quando la Spagna affronterà l'Olanda a Salvador de Bahia. A completare il girone B Australia e Cile.

GHANA: CI SONO 5 ITALIANI TRA I 26 PRE-CONVOCATI  - Kwesi Appiah, ct del Ghana, ha diramato la lista dei 26 pre-convocati per il Mondiale. Cinque gli “italiani“ in elenco: i milanisti Muntari ed Essien, lo juventino Asamoah, il parmense Acquah e l'udinese Badu. Muntari e Gyan sono gli unici ad aver giocato già due Mondiali, nel 2006 e nel 2010. L'elenco sarà ridotto a 23 nomi dopo l'amichevole con l'Olanda del 31 maggio.

Questa la lista completa:
portieri: Adam Kwarasey (Stromsgodset), Fatau Dauda (Orlando Pirates), Stephen Adams (Aduana Stars);
difensori: Samuel Inkoom (Platanias), Daniel Opare (Standard Liegi), Harrison Afful (Esperance Tunisi), Jeffrey Schullp (Leicester), John Boye (Rennes), Jonathan Mensah (Evian), Jerry Akaminko (Eskisehirspor), Rashid Sumaila (Mamelodi Sundows);
centrocampisti: Michael Essien (Milan), Rabiu Mohammed (Evian), Agyemang Badu (Udinese), Kwadwo Asamoah (Asamoah), Sulley Muntari (Milan), Albert Adomah (Middlesbrough), Wakasu Mubarak (Rubin Kazan), Christian Atsu (Vitesse Arnhem), David Accam (Helsingborg), Andre Ayew (Marsiglia), Afriyie Acquah (Parma);
attaccanti: Asamoah Gyan (Al Ain), Kevin Prince Boateng (Schalke), Abdul Majeed Waris (Valenciennes), Jordan Ayew (Sochaux).

Il Ghana è nel gruppo G con Germania, Portogallo e Stati Uniti.