20 agosto 2019
Aggiornato 11:00
Motori

Tragedia alla 24 Ore di Le Mans: muore il danese Simonsen

Fatale incidente al volante della sua Aston Martin. Simonsen, durante il terzo giro e in prossimità della curva Tertre Rouge, è andato a sbattere con violenza e a velocità sostenuta contro la barriere di sicurezza

LE MANS - Tragedia alla 24 Ore di Le Mans: il pilota danese Allan Simonsen è morto a seguito delle ferite riportate dopo un incidente al volante della sua Aston Martin. Il decesso è stato annunciato dall'Automobile Club de l'Ouest, l'associazione che organizza la corsa. Simonsen, durante il terzo giro e in prossimità della curva Tertre Rouge, è andato a sbattere con violenza e a velocità sostenuta contro la barriere di sicurezza. In un primo momento Radio Le Mans, la radio ufficiale della corsa, aveva reso noto che il pilota era uscito illeso dall'incidente.

GARA SOSPESA PER UN'ORA - Trasportato con urgenza al centro medico del circuito, Simonsen è però morto pochi minuti dopo come precisato dall'Aco in un comunicato. La tragedia ha provocato la sospensione della gara per circa un'ora, il tempo necessario ai commissari di pista per riparare le barriere di protezione. Simonsen era alla sua settima partecipazione alla 24 Ore di Le Mans.