23 aprile 2024
Aggiornato 14:00
Calcio | Serie B

Sassuolo e Verona promosse in A

Livorno, Empoli, Novara e Brescia ai playoff. Vicenza e Ascoli retrocesse in Lega Pro. Questi i verdetti della 42esima e ultima giornata di Serie B. Fa festa il Sassuolo che, battendo 1-0 il Livorno grazie a una rete di Missiroli al 96', brinda alla sua prima, storica promozione nella massima serie

MILANO - Sassuolo e Verona promosse in Serie A. Livorno, Empoli, Novara e Brescia ai playoff. Vicenza e Ascoli retrocesse in Lega Pro. Questi i verdetti della 42esima e ultima giornata di Serie B. Fa festa il Sassuolo che, battendo 1-0 il Livorno grazie a una rete di Missiroli al 96', brinda alla sua prima, storica promozione nella massima serie.

GIOIA A VERONA - Partita nervosissima al Braglia: il Sassuolo finisce in nove per le espulsioni di Antei e Berardi, il Livorno conclude la gara in dieci per il rosso a Fiorillo. Grande gioia anche a Verona: alla squadra di Mandorlini basta uno 0-0 contro l'Empoli al Bentegodi per centrare l'attesissima promozione. Il Verona, che nel suo palmares ha uno storico scudetto conquistato nel 1985, torna in Serie A dopo undici anni di assenza: era retrocesso al termine della stagione 2001-2002 sprofondando addirittura in Lega Pro nel 2007. Poi la risalita fino all'apoteosi di oggi.

PLAYOFF - Le sfide dei playoff, dalle quali uscirà la terza e ultima promossa in A, saranno Livorno-Brescia ed Empoli-Novara. Pesantissima la vittoria del Brescia che, nello scontro diretto al Rigamonti, batte 2-0 il Varese e scavalca i lombardi al sesto posto in classifica. In coda piangono Vicenza e Ascoli che retrocedono in Lega Pro senza nemmeno passare dai playout, che non si disputeranno: ai veneti è fatale lo 0-0 casalingo contro la Reggina, ai marchigiani la sconfitta di misura sul campo del Cittadella. Oltre ai veneti festeggiano la salvezza anche il Lanciano (1-1 a Novara) e la Reggina.