17 gennaio 2021
Aggiornato 12:30
Basket NBA

Belinelli batte Gallinari, Bargnani super

La notte NBA parla italiano, in evidenza tre giocatori tricolori. Nelle altre gare, i Chicago Bulls distruggono 92-68 i Detroit Pistons grazie a 23 punti di Carlos Boozer e a 22 della stella Derrick Rose. Successo in volata dei New York Knicks che al Madison Square Garden superano 91-87 gli Charlotte Bobcats

MILANO - La notte Nba parla italiano. Andrea Bargnani si conferma uno dei grandi cannonieri della Lega e con 31 punti, il terzo trentello stagionale, guida i Toronto Raptors alla vittoria 97-87 sui Minnesota Timberwolves. Il Mago tira 11 su 25 dal campo e acciuffa 9 rimbalzi: sta viaggiando a quasi 23 punti di media, cifre che potrebbero valergli una chiamata per l'All Star Game. 10 punti con 6 assist per Ricky Rubio in casa Timberwolves. A Denver, Marco Belinelli vince il derby con Danilo Gallinari: i New Orleans Hornets piegano i Nuggets 94-81. 19 convincenti punti del Beli con 8 su 13 al tiro mentre il Gallo, il migliore dei suoi, chiude con 15 punti.

Nelle altre gare, i Chicago Bulls distruggono 92-68 i Detroit Pistons grazie a 23 punti di Carlos Boozer e a 22 della stella Derrick Rose. Successo in volata dei New York Knicks che al Madison Square Garden superano 91-87 gli Charlotte Bobcats: assoluto protagonista il trio a disposizione di NY Anthony-Stoudemire-Chandler, che produce 67 punti e 29 rimbalzi. Gli Atlanta Hawks vincono 106-101 in casa dei New Jersey Nets, sempre battuti sul campo amico: Hawks trascinati dai 26 punti di Josh Smith. Infine mantengono l'imbattibilità interna i Philadelphia 76ers dopo il successo 96-86 sugli Indiana Pacers grazie ai 20 punti di Andre Iguodala.