15 ottobre 2019
Aggiornato 23:30

Ciclismo, Bronzini d'oro a Copenaghen

Prima medaglia per la spedizione italiana. Seconda l'olandese Vos, bronzo alla tedesca Teutenberg

COPENAGHEN - È bis mondiale per Giorgia Bronzini. L'azzurra ha vinto in volata la prova in linea ai mondiali di ciclismo di Copenaghen, consegnando così la prima medaglia alla spedizione italiana. Soprattutto la 28enne piacentina si è confermata campionessa dopo l'iride conquistato un anno fa a Geelong, in Australia. La Bronzini, nel tracciato da 140 chilometri della capitale danese, ha vinto in volata e alzato le braccia al cielo davanti all'olandese Marianne Vos, seconda e medaglia d'argento, e alla tedesca Ina Teutenberg, bronzo. Quarta, e giù dal podio, la britannica Nicole Cook.

Nel successo della Bronzini, grande merito alla squadra, ma soprattutto a Monia Baccaille, che l'ha pilotata alla perfezione nei metri finali. Giorgia ci ha tenuto a ringraziare tutto il gruppo: «Devo ringraziare tutte le mie compagne per quello che hanno fatto in corsa e per la fiducia che mi hanno trasmesso, per me troppo importante. Non riesco a spiegare come con tutte le emozioni che avevo dentro sia riuscita a fare uno sprint regale».
Per l'Italia del ciclismo al femminile capitanata dal ct Edoardo Savoldi, è la quarta medaglia d'oro negli ultimi cinque mondiali: oltre alla Bronzini nel 2010 e nel 2011, successi anche di Bastianello nel 2007 e di Guderzo nel 2009. Domani tocca agli uomini di Paolo Bettini provare a replicare il successo delle azzurre.