30 marzo 2020
Aggiornato 19:00
Coppa America | Uruguay

Suarez: I miei gol al momento giusto

Per la «Celeste» successo in semifinale di Coppa America contro il Perù

BUENOS AIRES - «Abbiamo colpito nei momenti giusti». Così Luis Suarez, 24enne attaccante dell'Uruguay, spiega il successo nella semifinale di Coppa America contro il Perù, decisa proprio da una sua doppietta. «Il primo tempo è stato molto duro - dice -. Loro si sono piazzati dietro, in difesa, e a noi è mancata la lucidità. Nel secondo tempo, invece, siamo stati molto determinati nei primi minuti. Il secondo gol? Ho tirato lentamente perché avevo paura di mandare il pallone chissà dove, viste cattive le condizioni del campo».

Uno dei punti di forza della Celeste, che nella finale in programma domenica allo stadio Monumental di Buenos Aires affronterà una tra Paraguay e Venezuela, è senza dubbio il suo ct Oscar Washington Tabarez: «Sapevamo che con il Perù sarebbe stata una partita molto difficile e infatti è andata così - spiega il tecnico a fine gara -. La nostra preoccupazione erano Guerrero e Vargas, poi sono apparsi Forlan e Suarez e abbiamo controllato la gara. La chiave della vittoria è stato il nostro potenziale, abbiamo per esempio calciato da fuori area e occupato spazi. Luis Suarez è un grande attaccante: contro l'Argentina ha subito 13 falli dei quali si è parlato poco. Ci ha permesso di andare a rete e di darci grande mobilità, è un giocatore molto importante».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal