23 ottobre 2019
Aggiornato 12:30

Uragano Sharapova, è in finale

La russa ha sconfitto la tedesca Lisicki, con il punteggio di 6-4, 6-3

LONDRA - Maria Sharapova è la seconda finalista del torneo di Wimbledon, terzo Slam stagionale. La bella siberiana ha sconfitto in due set la sorprendente tedesca Sabine Lisicki con il punteggio di 6-4, 6-3 e sabato affronterà la ceca Petra Kvitova, che in precedenza aveva superato la bielorussa Victoria Azarenka.

INIZIO IN SALITA - Semifinale cominciata in salita per la russa, costretta ad inseguire sullo 0-3 nel primo set. Trovata la misura del servizio e dei colpi da fondo campo, Maria ha ribaltato completamente l'andamento del match, infilando una serie di 9-1 fino al 6-4, 3-0. In quel frangente la tedesca, nelle prime quattro di uno Slam per la prima volta in carriera, ha tentato una reazione ma ha sbattuto contro la solidità e le urla della avversaria.

SECONDA FINALE - Per la fidanzata del cestista Sasha Vujacic sarà la seconda finale a Wimbledon dopo quella - vinta - del 2004. Un solo precedente tra Sharapova e Kvitova, sul cemento di Memphis nel febbraio del 2010: ebbe la meglio la russa 6-4, 6-3. Un motivo in più per considerare la ex numero 1 del ranking Wta leggermente favorita per la conquista del prestigioso trofeo.