5 marzo 2021
Aggiornato 17:30
Mondiale di volley

Napolitano: ci siamo battuti bene, apprezzare il quarto posto

Il Presidente della Repubblica agli azzurri: «Rappresentate uno sport pulito da valorizzare»

ROMA - Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha ricevuto al Quirinale una delegazione della Federazione Italiana Pallavolo e del Comitato organizzatore del XVII campionato mondiale di pallavolo maschile 2010. Dal Capo dello Stato l'invito «ad apprezzare i risultati che si ottengono combattendo bene», anche il quarto posto.

SPORT PULITO - La cerimonia è stata contraddistinta da uno stile sobrio in segno di lutto per i quattro alpini italiani caduti in Afghanistan. «Ci tenevo a ricevervi perché intanto voi rappresentate uno sport pulito ed elegante che merita di essere anche maggiormente apprezzato nel nostro paese - ha detto il presidente -; e mi pare che tra i giovani questo sia uno sport che attira molto per le sue caratteristiche di disinteresse, di eleganza, di autentica bellezza sportiva». Apprezzare il quarto posto: «bisogna sempre apprezzare i risultati che si ottengono combattendo bene - ha proseguito -, e credo che la pallavolo italiana abbia combattuto bene, anche se avrebbe magari pensato e voluto poter arrivare ad una medaglia. Spero che riusciremo a puntare all'obiettivo altissimo per tutto lo sport italiano delle Olimpiadi a Roma, e comunque sarà importante anche avere i Campionati mondiali femminili di Pallavolo nel 2014».