17 gennaio 2022
Aggiornato 21:00
Campionato

Della Valle: la Fiorentina vuole ripartire alla grande

«Abete non ha mai chiesto Prandelli, incontreremo il tecnico»

ROMA - Andrea Della Valle ha chiesto alla tifoseria della Fiorentina di credere nel lavoro della proprietà rilanciando le ambizioni della società viola e negando contatti con la Figc per l'ipotetico passaggio di Cesare Prandelli sulla panchina della nazionale azzurra. «Sono stati comunque cinque anni fatti alla grande», ha detto l'azionista di riferimento, «non vorrei tornare ancora sulla squadra, ne ho già parlato tanto la settimana scorsa. Fidatevi di questa proprietà, faremo un bel gruppo, abbiamo mesi per lavorare nel mercato e se stiamo tutti uniti possiamo ripartire alla grande».

CAPITOLO PRANDELLI - Sul futuro di Prandelli l'azionista ha affermato che la Federcalcio non ha mai domandato alla Fiorentina di liberare l'allenatore bresciano per consegnargli la guida della nazionale azzurra: «Nelle prossime settimane ci incontreremo con Prandelli, Corvino e vedremo. Non so se ci saranno cessioni importanti - ha detto Della Valle - puntiamo a inserire dei giocatori nuovi e la cosa fondamentale è continuare a dare fiducia a questa società. Abete non mi ha mai chiesto Prandelli, Corvino è stato chiaro sul futuro del nostro mister quindi non c'è da preoccuparsi».