27 maggio 2020
Aggiornato 18:00
Al Meazza primo round con il Manchester United

Champions League, tocca al Milan

In attacco Huntelaar in vantaggio su Inzaghi, spazio per Beckham

MILANO - E' tempo di Champions League. Sedici squadre alla conquista della coppa dalle 'grandi orecchie'. Gli ottavi di finale della competizione si aprono questa sera con una sfida mozzafiato a San Siro: tutto esaurito per Milan-Manchester United. L'apprendista Leonardo sfida in casa il maestro Alex Ferguson e si affida al bomber che venerdì sera ha dato la vittoria al Milan contro l'Udinese in campionato, mettendo a segno una doppietta per il 3-2 finale: Klaas Huntelaar. L'olandese è stato preferito al «re di coppe» Filippo Inzaghi (48 centri in Champions League) per sostituire l'acciaccato Marco Borriello.

A centrocampo Leonardo dovrebbe concedere a David Beckham l'emozione di sfidare per la prima volta la sua ex squadra dopo che sette anni fa ha abbandonato l'Old Trafford per approdare al Real Madrid. L'inglese in base alle anticipazioni prenderà il posto di Gennaro Gattuso. In difesa i rossoneri hanno recuperato Thiago Silva, uscito per infortunio nella gara contro l'Udinese, che quindi farà coppia centrale con Alessandro Nesta. Lo United è arrivato a Milano privo di Anderson, Ryan Giggs e Nemanja Vidic. Wayne Rooney guiderà da solo l'attacco dei Red Devils.

In serata si giocherà anche il secondo ottavo di finale di andata allo stadio Gerland tra Lione e Real Madrid. I 'Galacticos' hanno recuperato dall'inofrtunio agli adduttori Karim Benzema, ex della partita atteso in Francia dopo appena sei mesi dal suo trasferimento al Real.

Domani altri due ottavi. Il primo interessa la sorpresa italiana del Gruppo E di qualificazione, la Fiorentina arrivata al primo posto davanti a Lione e Liverpool, costringendo proprio gli inglesi a 'retrocedere' in Europa League. Gli uomini di Cesare Prandelli sono attesi all'Allianz Arena per la sfida contro il Bayern Monaco. L'ultimo ottavo di finale di queste prime due giornate di Champions sarà Porto-Arsenal allo stadio Dragao.

L'Inter dominatrice del nostro campionato disputerà il suo ottavo di finale di andata il 24 febbraio contro il Chelsea di Carlo Ancelotti a San Siro. L'ex allenatore rossonero tornerà al Meazza per giocare il suo personale derby di Champions.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal