9 dicembre 2019
Aggiornato 14:00

L'Inter prova la fuga, il Milan sorpassa la Juve

Vincono Roma e Bari, pareggia il Parma che aggancia al quarto posto la Sampdoria

ROMA - Il Milan mette un freno alla fuga dell'Inter con una vittoria ottenuta sul filo di lana a Catania nel posticipo della 14ma giornata. Al Massimino i rossoneri conquistano i tre punti in pieno recupero e con i gol dell'impalpabile, fino ad oggi, Klas Jan Huntelaar. Buttato nella mischia all'84' sullo 0-0, l'olandese ha realizzato una doppietta al 93' e al 95' regalando al Milan il ruolo di antagonista.

INTER +7 - Nel pomeriggio l'Inter aveva tentato la fuga complice anche il flop della Juventus. Grazie ad un gol di Diego Milito su rigore a cinque minuti dal termine, i nerazzurri si sono imposti per 1-0 sulla Fiorentina lasciando a la Juve, sconfitta 2-0 a Cagliari con i gol di Nené e Matri, a -8 in classifica. Il Milan invece, con 28 punti, scavalca i bianconeri al secondo posto e si trova ad inseguire i cugini a quota 35.

PARMA QUARTO - Al Tardini finisce 1-1 fra Parma e Napoli, con i ducali che agganciano al quarto posto con 24 punti la Sampdoria, sconfitta ieri 3-0 nel derby con il Genoa che sale a quota 23. Risale a -3 dalla zona Champions League la Roma, passata 2-1 in rimonta a Bergamo contro l'Atalanta con i gol di Vucinic e Perrotta. Successo anche per il Bari che si è imposto in rimonta 2-1 sul Siena. Giallorossi e pugliesi agganciano la Fiorentina a quota 21 in classifica, a -1 dal Cagliari e un punto sopra i partenopei.

PERDE IL PALERMO - Vittoria del Chievo sul nuovo Palermo (1-0) targato Delio Rossi. Pareggio a reti bianche infine nello scontro fra Lazio e Bologna (0-0), un punto che serve poco ad entrambe, ora a +1 sulle terzultime Atalanta e Livorno. I toscani sono stati sconfitti ieri 2-0 a Udine.