28 gennaio 2020
Aggiornato 02:30
Champions League

Pareggiano le inglesi, per Man Utd scomodo 2-2

Porto gela Old Trafford al 90', Arsenal 1-1 pesante a Villarreal

Pareggio scomodo per i campioni in carica del Manchester United nell'andata dei quarti di finale della Champions League. I Red Devils sono stati costretti sul 2-2 in casa dal Porto, riuscito a gelare lo stadio di Old Trafford al 90' dopo avere subito la rimonta inglese dal punteggio di 0-1. Positivo, invece, il pareggio esterno dell'Arsenal, riuscito ad impattare 1-1 sul campo degli spagnoli del Villarreal.

A Manchester il Porto hanno sbloccato il punteggio al 4' grazie all'uruguaiano Cristian Rodriguez, a segno sugli sviluppi di una respinta della difesa inglese. Il pareggio del Manchester United è arrivato al 15' con Wayne Rooney, bravo ad intercettare al limite dell'area un distratto retropassaggio di Bruno Alves. All'85 il sorpasso dei padroni di casa, a segno grazie all'argentino Carlos Tevez su assist di tacco di Rooney. Al 90' il gol del definitivo 2-2, realizzato per il Porto dall'argentino Mariano Gonzalez su una sbavatura della difesa inglese. Nella ripresa, al 76', il Porto ha reclamato un calcio di rigore per un contatto in area inglese che ha visto il brasiliano Hulk finire a terra dopo un contatto con Tevez.

A Villarreal i padroni di casa hanno realizzato il gol del vantaggio al 10' grazie al brasiliano naturalizzato spagnolo Marcos Senna, a segno con una conclusione di destro da fuori area. Ha risposto per i londinesi il togolese Emmanuel Adebayor, in gol al 65' con una spettacolare acrobazia. In vista delle gare di ritorno, in programma mercoledì 15 aprile, i risultati odierni favoriscono Porto e Arsenal.

Domani il programma dell'andata dei quarti di finale si completerà con gli ultimi due incontri. I catalani del Barcellona ospiteranno i tedeschi del Bayern Monaco, mentre ad Anfield andrà in scena il primo atto del derby inglese tra i padroni di casa del Liverpool ed i londinesi del Chelsea.