27 maggio 2024
Aggiornato 11:00
Giochi Olimpici di Pechino

Consegnato dalla Presidente Bresso il Premio Piemonte olimpico

Agli Atleti che hanno partecipato ai Giochi di Pechino 2008

Sono trentaquattro gli atleti piemontesi che hanno partecipato ai Giochi di Pechino 2008, venticinque alle gare olimpiche e nove a quelle paralimpiche. Questa mattina, tutti insieme , al Centro Incontri della Regione Piemonte hanno ricevuto, dalla Presidente della Regione Mercedes Bresso e dagli Assessori Giuliana Manica e Gianni Oliva, una targa in argento per il loro impegno e per i risultati raggiunti a Pechino.

Insieme alla Presidente e agli Assessori regionali e al Presidente della Provincia di Torino Antonio Saitta, erano presenti Gianfranco Porqueddu, presidente del Comitato regionale del Coni e Tiziana Nasi del Comitato Paralimpico Piemonte, che hanno manifestato il loro apprezzamento per la cerimonia di premiazione degli atleti e per l’attenzione dimostrata da parte dell’istituzione.

«Pensiamo che la festa dello sport debba coinvolgere tutti- ha detto la Presidente Bresso nel consegnare le targhe- E’, il nostro, un semplice segno di riconoscenza per tutti quelli che hanno gareggiato per il nostro paese ed è insieme un invito a spingere i nostri giovani verso lo sport. Se tutti i paesi europei avessero partecipato ai Giochi con la bandiera d’Europa avremmo dimostrato che lo sport europeo è in grado di battere la Cina».

Alla cerimonia di oggi erano presenti molti ex atleti che hanno partecipato ai Giochi olimpici tra il 1952 e il 2000 e tra questi: Mario Armano, Stefania Belmondo, Livio Berruti, Beniamino Bonomi, Bruno Cipolla, Maurizio Damilano, Domenico Fioravanti, Piero Gros.
Elisa Rigando, medaglia di bronzo nella marcia dei 20 km è intervenuta nel corso della cerimonia dichiarando di aver provato a Pechino con orgoglio la sensazione di essere «una piemontese tosta».