Urologia

Dolore ai testicoli: i sintomi, le cause e le cure

Il dottor Giorgio Del Noce spiega a Diario Salute TV perché si verifica il dolore ai testicoli e come curarlo

I dolori testicolari possono essere acuti – e perciò possono nascondere la presenza di una torsione testicolare – oppure possono essere dovuti a infezioni che normalmente sono molto dolorose. Tipicamente si infetta il canale che porta gli spermatozoi e, secondariamente, il testicolo – spiega il dottor Giorgio del Noce, andrologo, urologo e sessuologo a Torino.

Come si curano le infezioni e le torsioni
«Le infezioni generalmente si curano con una terapia antibiotica a dosi massicce. La torsione del testicolo è assolutamente da operare per rimettere il testicolo nella giusta posizione. È infatti considerata una delle emergenze in urologia».

Le cause del dolore cronico ai testicoli
«In maniera molto più frequente si accusano dolori cronici al testicolo. In tal caso la diagnosi può essere più difficile perché potrebbe trattarsi di cisti che, generalmente, sono innocue. Ma, più frequentemente, io rilevo la presenza di problemi ortopedici che si riflettono sui testicoli. Soprattutto nel giovane, i problemi ortopedici possono essere secondari a cattive posture. Queste possono irritare i due nervi che innervano il testicolo che sono il genitofemorale e l’ileo inguinale che, quando irritati, provocano un fastidio sordo e continuo che si riversa sul testicolo a desta o sinistra o bilateralmente, soprattutto se vi sono problemi alla colonna vertebrale».

Pubalgie e problemi ortopedici
«Talvolta le pubalgie possono provocare questi problemi e quindi li ritrovo spesso nei pazienti che giocano a calcetto che è un gioco dove, più facilmente, si possono verificare disturbi di tipo ortopedico-pubici. Oppure, in pazienti che cambiano la postura a seguito – per esempio – di un’operazione al ginocchio e che quindi camminano in maniera diversa. Cambiando la postura insorgono irritazioni dei nervi che provocano questi dolori testicolari sine causa apparente», conclude il dottor Del Noce.