16 ottobre 2019
Aggiornato 21:30
Rifiutata perché femmina

Neonata abbandonata tra i rifiuti e attaccata dalle formiche: orrore in India

A Bhopal in India una neonata è stata ritrovata gettata come spazzatura tra i rifiuti. In gravi condizioni, dopo essere anche stata aggredita dalle formiche, ora è ricoverata in rianimazione. Si cercano gli autori del gesto criminale

INDIA – La sua colpa, forse, è essere nata femmina. Non è un mistero infatti che in India il genere femminile non gode di grande popolarità; anzi. Comunque sia, una neonata è stata vittima di un gesto orribile: getta come spazzatura tra i rifiuti. Il corpo inerme della bimba è stato trovato così, ricoperto di formiche, da Dheeraj Rathore un ragazzo che si trovava a passare di lì per caso. «Ho sentito dei suoni flebili e mi sono avvicinato», avrebbe dichiarato ai media locali il ragazzo. Poi la macabra scoperta. «Sul suo corpo c’era un vero e proprio sciame di formiche» ha aggiunto il testimone che nel suo paese gestisce una sala da tè. Ora del caso si sta occupando la polizia di Bhopal per cercare di rintracciare gli autori del gesto, o comunque la mamma della neonata appena partorita.

Il fatto
Il grave e deprecabile gesto è avvenuto nello Stato centrale di Madhya Pradesh, in India. E secondo le prime indiscrezioni, come riporta anche il Daily Mail, la neonata sarebbe stata letteralmente gettata via perché di sesso femminile. Se fosse nata maschio, probabilmente le sarebbe toccata sorte migliore. Dheeraj Rathore, dopo aver rivenuto il corpicino quasi senza vira, ha immediatamente chiamato alcuni amici per farsi aiutare a soccorrere la piccola. Insieme hanno provveduto a togliere dal suo corpo gli insetti, per poi avvolgerla con alcuni vestiti puliti. Dopo di che l’hanno trasportata all’ospedale più vicino. Giunta in ospedale, i medici che l’hanno soccorsa avrebbero riscontrato che era gravemente sottopeso (circa 1,5 Kg) e, oltre alle morsicature di formica, presentava anche diverse lesioni che farebbero sospettare delle violenze. Le autorità locali stanno cercando di individuare i possibili genitori della neonata, vagliando anche l’ipotesi che sia stata partorita presso una struttura sanitaria, anche se è improbabile.

Le femmine in India
In India le femmine non sono ben volute dalle famiglie, che preferiscono di gran lunga figli maschi. I motivi sono diversi: le figlie femmine lasciano presto la famiglia per sposarsi e in genere poi non si prendono cura dei genitori (magari anziani) una volta che hanno un marito e dei figli. La dote che deve necessariamente accompagnare il matrimonio della figlia in genere costa un occhio della testa alla famiglia d’origine che, spesso, non ha i mezzi per poter onorare questa usanza, o si fa dei debiti che poi difficilmente riesce a estinguere nel giro di pochi anni. I figli maschi sono gli eredi legittimi di eventuali proprietà o attività della famiglia, per cui con una figlia femmina si rischia di perdere tutto. Nonostante da anni ormai vi siano molte persone che si battono contro queste usanze, in molti Stati dell’India ancora rimangono e sono dure a essere sradicate: l’abbandono di questa neonata potrebbe esserne appunto la dimostrazione.