16 ottobre 2019
Aggiornato 21:00
Marijuana e salute

Ora la marijuana è legale, almeno in Colombia

Al via la legalizzazione della Marijuana. Ora si potrà coltivare, trasformare ed esportare prodotti a base di Marijuana, purché a uso medicinale.

BOGOTA’ – Al via la legalizzazione della Marijuana a scopo terapeutico. E’ accaduto in Colombia, Paese in cui a breve sarà possibile avere a disposizione farmaci a base di Cannabis in maniera del tutto semplice e immediata.

L’annuncio in Tv
E’ stato Juan Manuel Santos, presidente della Colombia, ad annunciare la bella notizia attraverso le reti televisive. La sua firma nel Decreto Legge consentirà di coltivare, piantare, lavorare la Cannabis, ma anche esportarla e importarla. Il tutto, ovviamente, a uso medico e scientifico.

Sempre attivi gli impegni internazionali contro la droga
Santos ha voluto specificare che la decisione non andrà assolutamente in conflitto «con i nostri impegni internazionali sul controllo della droga». «La manifattura, l’esportazione, la vendita e l’uso medico e scientifico di questa e altre sostanze sono permesse da diverse decadi in Colombia. Tuttavia non sono mai state regolate; cosa che abbiamo fatto oggi», ha dichiarato il presidente Santos.

Una licenza speciale per tutti i coltivatori
Non tutti i coltivatori potranno piantare la Cannabis, nel decreto, infatti, è specificato che dovranno avere una speciale licenza ottenuta dal Consiglio Nazionale dei Narcotici. Ma non solo: anche gli addetti alla manifattura di sostanze a base di Cannabis dovranno avere un permesso rilasciato dal Ministero della Sanità. Tale permesso avrà la precisa funzione di autorizzare l’esportazione dei prodotti ottenuti anche negli altri Paesi. Chiaramente solo nazioni in cui la Cannabis è legale.

La Colombia, Paese cocainomane
Paradossalmente la Colombia è stata presa di mira per molti anni a causa del comportamento poco «corretto», a seguito di violenza e traffici dei «cartelli» della droga. Il risultato? La Colombia è stata bollata come il primo produttore al mondo di Cocaina. Ancora oggi si sta cercando di contenere il fenomeno, nonostante siano stati stanziati 9 miliardi di dollari dagli USA per evitare il diffondersi del problema. Questo è accaduto nel 1999, ma soltanto l’anno scorso è stata registrato un aumento di quasi il 50% delle aree coltivate a coca.