5 dicembre 2019
Aggiornato 22:30
il metabolismo degli zuccheri dietro alle malattie

Malattie autoimmuni e sclerosi multipla, nel metabolismo una causa

Sarebbe la cosiddetta “via degli zuccheri”, una disfunzione del metabolismo alla base delle malattie autoimmuni e della sclerosi multipla. La scoperta in uno studio italiano

ROMA – Uno studio italiano, pubblicato su Nature Immunology, ha individuato i meccanismi che regolano l’origine e il funzionamento delle cellule T regolatorie (Treg), le «Cellule sentinella» che proteggono dalle malattie autoimmuni come la sclerosi multipla e il diabete giovanile. Nella sclerosi multipla, per esempio, è proprio la mancata regolazione del sistema immunitario che causa la distruzione della mielina.

La via degli zuccheri
In questo studio, i ricercatori dell’Istituto di Endocrinologia e Oncologia Sperimentale (IEOS) del CNR di Napoli, del Dipartimento di Medicina e Chirurgia dell’Università di Salerno, del Dipartimento di Biologia dell’Università di Napoli «Federico II» e dell’Unità di NeuroImmunologia della Fondazione Santa Lucia di Roma, hanno dimostrato che il metabolismo cellulare, in particolare la «via degli zuccheri» (tra cui il glucosio), è in grado di controllare l’espressione di uno specifico fattore necessario alla genesi e al corretto funzionamento delle cellule T regolatorie, denominato FOXP3. Lo studio, coordinato dal prof. Giuseppe Matarese, Ordinario di Patologia Generale dell’Università di Salerno è stato cofinanziato dall’AISM con la sua Fondazione (FISM).

Problemi di ruolo
Una ridotta quantità di una particolare variante del FOXP3 è stata associata a un alterato metabolismo degli zuccheri nei pazienti affetti da sclerosi multipla (SM). Questo determina un’incapacità delle cellule T regolatorie di svolgere in modo appropriato il proprio ruolo nel mantenere la tolleranza immunologica nei confronti di strutture proprie o «self». Nonostante i grandi passi avanti nella comprensione delle cause delle patologie autoimmuni, i meccanismi alla base della perdita della «tolleranza immunologica» non sono ancora completamente identificati. Tuttavia, questo studio può aiutare a comprendere come le alterazioni del metabolismo degli zuccheri si associno alle disfunzioni della risposta immunitaria, caratteristiche della SM e del diabete giovanile. E la sempre maggiore diffusione di queste patologie nella società moderna può essere ricondotta a un imperante eccesso metabolico – causato per esempio da una dieta e uno stile di vita scorretti.