17 giugno 2021
Aggiornato 02:00
La crisi del covid

Lockdown, l'ultimatum di Salvini a Draghi: «Impensabile tenere chiusa l'Italia anche ad Aprile»

Il leader della Lega: «Dal 7 si riaprano in sicurezza ristoranti, cinema, bar, negozi...». Garavaglia: «Da aprile si riapre tutto». Boccia: Salvini smetta con l'irresponsabile «riapriamo tutto»

Il leader della Lega, Matteo Salvini
Il leader della Lega, Matteo Salvini ANSA

E' «impensabile tenere chiusa l'Italia anche per tutto il mese di aprile. Nel nome del buonsenso che lo contraddistingue - e soprattutto dei dati medici e scientifici - chiediamo al presidente Draghi che dal 7 aprile, almeno nelle regioni e nelle città con situazione sanitaria sotto controllo, si riaprano (ovviamente in sicurezza) le attività chiuse e si ritorni alla vita a partire da ristoranti, teatri, palestre, cinema, bar, oratori, negozi. Qualunque proposta in Consiglio dei Ministri e in parlamento avrà l'ok della Lega solo se prevederà un graduale e sicuro ritorno alla vita». Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini.

Garavaglia: «Da aprile si riapre tutto, tutti gialli in estate»

«Quando arriverà la bella stagione saremo tutti in zona gialla e quindi vivremo l'estate come l'anno scorso senza tanti problemi. Nel mentre proseguirà anche la campagna vaccinale e questa sarà la grande novità rispetto all'anno scorso. Non ci sono motivi che ci lascino pensare che quest'estate sarà diversa dalla scorsa. I problemi creati dalla scorsa estate? Li eviteremo con controlli e tamponi, oltre che grazie ai vaccini. Discoteche all'aperto con certe regole? Perché no. Con la massima sicurezza da aprile in poi iniziamo ad aprire tutto». Così il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia a «The Breakfast Club» su Radio Capital.

«Quest'estate sarà ancora un turismo Italia su Italia, i viaggi all'estero hanno bisogno ancora di tempo, però già ci sono segnali di ripresa. Con il senno di poi siamo tutti campioni, però se l'anno scorso la Sardegna avesse chiesto un tampone all'arrivo, di sicuro sarebbe andato meglio. Ma oramai il passato è il passato. In Europa è stato approvato un lasciapassare, che non è un passaporto vaccinale. Quindi permette a chi è vaccinato di viaggiare, ma se non si è ancora stati vaccinati basta un tampone. Queste regole saranno valide per l'Italia ma anche per il resto d'Europa».

Quanto ai ritardi sui vaccini, per Garavaglia «se avessimo tutti i vaccini previsti potremmo accelerare il piano vaccinale: tante delle polemiche sulle singole Regioni sono inutili perché se uno va a vedere è stato somministrato il 100% delle dosi consegnate. L'importante è che vengano mantenute le consegne, poi il piano verrà rispettato da tutti».

Draghi a Salvini: «Le riaperture dipendono dai dati»

Non è questione di ritenere «pensabile o impensabile la chiusura, dipende dai dati che abbiamo. Gli scorsi mesi hanno dimostrato che queste misure non sono campate per aria: le decisioni se riaprire dipendono dai dati». Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi in conferenza stampa, replicando a Matteo Salvini. Il ministro Garavaglia dice che potremo andare al mare? «Sono d'accordo: e potessi andare in vacanza ci andrei volentieri».

Boccia: Salvini smetta con l'irresponsabile «riapriamo tutto»

«Le riaperture saranno decise in base ai dati dei contagi. Finalmente l'ha detto il Presidente Draghi perché quando a Salvini lo diceva il presidente Conte non capiva. Mi auguro che dopo le parole chiare di Draghi, che sono in linea con quelle di Conte, Salvini metta da parte l'atteggiamento irresponsabile dell'apriamo tutto e ci dia una mano in Parlamento ad uscire da questa condizione». Così Francesco Boccia, deputato e membro della Segreteria nazionale PD, in diretta a Titolo V su RAI Tre.

«'Le chiusure (e le aperture) sono pensabili (o impensabili) solo in base ai contagi'. In poche parole il presidente del Consiglio Draghi respinge le roboanti richieste di Matteo Salvini di lotta e di governo. Una verità che non piace ma salva la vita delle persone». Lo ha scritto su twitter Sandra Zampa, responsabile PD Salute.