23 luglio 2019
Aggiornato 06:30

Ciriaco De Mita attacca Salvini e Di Maio

L'ex Presidente del Consiglio ad Agorà: «Il Ministro dell'Interno mi sa che è molto attento agli umori mediocri, quando invece ascolto Di Maio inorridisco»

Ciriaco De Mita
Ciriaco De Mita ANSA

ROMA - «Lui (Salvini - ndr) mi sa che è molto attento agli umori mediocri. L'episodio di Afragola è di uno squallore insopportabile. E peggio della realtà napoletana è il vuoto del pensiero politico». Queste le parole di Ciriaco de Mita, ex Presidente del Consiglio, ad Agorà Rai Tre, condotto da Serena Bortone, su Matteo Salvini.

«Quando ascolto Di Maio inorridisco»

«Quando ascolto Di Maio che ipotizza una nuova forma di stato sociale inorridisco, perché il modo come è stato organizzato rende alto il costo e basso il risultato».

«Faccio fatica a capire i governi attuali»

«Il governo di coalizione era la mediazione fra pensieri alti. I governi attuali faccio fatica a capirli. Non c'è disegno. Quelli che fanno la maggioranza confliggono. Confliggono ma s'accordano». Queste le parole di Ciriaco de Mita sulla differenza fra i governi di coalizione dell'epoca e quella attuale basato su un contratto di governo.