16 giugno 2019
Aggiornato 03:30
Immigrazione

Boldrini: «Vergognosa propaganda Di Maio-Salvini sulla pelle dei migranti»

La parlamentare di Liberi e Uguali: «Politica fallimentare del governo crea solo caos a danno di tutti». Fratoianni: «A Salvini-Di Maio non frega nulla della sicurezza»

Laura Boldrini, Parlamentare di Liberi e Uguali
Laura Boldrini, Parlamentare di Liberi e Uguali ( ANSA )

ROMA - «Il vicepresidente del consiglio Di Maio dichiara la disponibilità del governo italiano ad accogliere donne e bambini che da tredici giorni si trovano a bordo di due navi tedesche attualmente al largo di Malta. Di fronte a questa apertura viene subito smentito dall'altro vicepremier Salvini. È vergognoso che i due vicepremier litighino e continuino a fare propaganda sulla pelle di 49 naufraghi». Lo dichiara Laura Boldrini, parlamentare di LeU, a giudizio della quale «la politica fallimentare del governo italiano sull'immigrazione, criticata con forza anche da molti sindaci, crea soltanto caos a danno di tutti».

Fratoianni: A Salvini-Di Maio non frega nulla della sicurezza

«A Salvini e Di Maio non frega nulla della sicurezza dei cittadini di questo Paese. Il loro decreto è solo un esercizio sadico di forza contro i più deboli che produrrà più irregolarità e meno sicurezza per tutti». Lo afferma il segretario nazionale di Sinistra Italiana, Nicola Fratoianni di Liberi e Uguali. «E il cinismo indecente che si abbatte sulla vita di 49 migranti lasciati in mezzo al mare da giorni e giorni - prosegue il leader di SI - lo conferma in modo drammatico. Per questo dico grazie ai sindaci - conclude Fratoianni - che hanno annunciato e messo in pratica la propria disobbedienza in nome della Costituzione della nostra Repubblica».