26 giugno 2019
Aggiornato 20:00
Movimento 5 stelle

Paragone sfiderà Bossi: «Centrodestra oggi si sente padrone dei territori»

Il candidato del M5s: «Quella Lega che avrebbe dovuto cambiare le istituzioni, oggi le utilizza come un bancomat»

ROMA - Gianluigi Paragone sfiderà «con una certa nostalgia» Umberto Bossi nel collegio di Varese, per contrapporsi ad un centrodestra «che si sente padrone di un territorio». Lo ha detto il candidato del Movimento 5 stelle, a Roma per la presentazione delle liste del M5s in vista del 4 marzo. «È una squadra con cui sarà un piacere lavorare mi hai affidato un compito difficile Luigi, predicare nella tana del lupo, in quel centrodestra che si ritiene ormai padrone del territorio, con una certa nostalgia ed emozione mi ritroverò con Umberto Bossi, quella Lega, quel centrodestra che avrebbe dovuto cambiare le istituzioni, utilizzano le istituzioni come un bancomat»,