10 dicembre 2019
Aggiornato 01:30
Politica e giornalismo

Di Maio: «Repubblica inventa balle su quando andavo al liceo, la prossima sull'asilo?»

Il viepresidente della Camera: «Oggi si sono inventati di sana pianta che al Liceo avrei presentato una lista, usando il motto della decima MAS fascista 'Memento Audere Semper»

ROMA - «Il Metodo Repubblica colpisce ancora. Notizie false e non verificate spacciate per vere con un obiettivo che è politico e non informativo. Non dovete mai dimenticare che La Repubblica è il giornale di Tessera Numero Uno del Pd De Benedetti. Oggi, per continuare a spacciarci per pericolosi fascisti, si sono inventati di sana pianta che al Liceo avrei presentato una lista, per fare il rappresentante d'istituto, usando il motto della decima MAS fascista 'Memento Audere Semper'». Lo scrive Luigi Di Maio (M5s), vicepresidente della Camera, su facebook. «E' una balla. Sarebbe bastata - prosegue - una telefonata al mio ex liceo per evitare di scriverla, ma ovviamente i giornalisti di Repubblica non fanno alcuna verifica su ciò che scrivono. Non mi aspetto più neanche le scuse da questa gente, neanche mi interessano, ma volevo che voi sapeste la verità. Vi invito solo a non credere mai a ciò che scrive questo giornale: se scrivono una cosa, probabilmente è vero l'esatto contrario. Gli esempi ormai sono centinaia. Domani ne avremo un altro».