14 novembre 2019
Aggiornato 10:30
Partito democratico

Serracchiani scoppia in lacrime in Consiglio regionale: «Ho rinunciato alle cose più care che avevo»

La governatrice della Regione ha perso la calma durante un suo intervento in aula in cui respingeva le richieste di dimissioni avanzate dalle opposizioni dopo il fallimento del sì al referendum costituzionale

TRIESTE - La governatrice della Regione ha perso la calma durante un suo intervento in aula in cui respingeva le richieste di dimissioni avanzate dalle opposizioni dopo il fallimento del sì al referendum costituzionale. Poi l'accusa: «Credo di aver sopportato più di qualsiasi altra persona in questa sede attacchi che sono stati tutti personali. Ci sono momenti in cui faccio fatica anch'io».