21 luglio 2019
Aggiornato 04:00
Sicurezza

Armi illegali in casa: due arresti nel Torinese. Trovata anche una pistola rubata

Entrambi sono agli arresti domiciliari anche se le indagini non sono ancora finite. Le armi sono state inviate al Ris di Parma

Una delle pistole recuperata dai Carabinieri
Una delle pistole recuperata dai Carabinieri ANSA

TORINO - Un 46enne di Mathi e un 47enne di Palazzo Canavese sono stati arrestati dai Carabinieri per detenzione di armi e munizioni e ricettazione. Nelle loro abitazioni, i militari hanno trovato un pistola Walther con tre caricatori vuoti, una carabina con caricatore vuoto, oltre duemila proiettili calibro 22 e un revolver rubato a Settimo Torinese. Le armi sono state sono state inviate al Ris di Parma per verificare se siano state utilizzate per commettere reati.

Intensificati controlli e perquisizioni

L'attività è stata disposta dal Comandante provinciale dei Carabinieri di Torino, colonnello Francesco Rizzo, che ha intensificato i controlli e le perquisizioni a casa di pregiudicati per trovare armi clandestine o detenute illegalmente.