18 febbraio 2019
Aggiornato 21:30
Sicurezza

Torino, buste con proiettili al Prefetto, all’ex senatore Esposito e alle agenzie di stampa: indagini in corso

Il gesto non è ancora stato rivendicato: in corso le indagini da parte della Digos. Le buste sono state rinvenute ieri al centro di smistamento postale di via Reiss Romoli

Torino, buste con proiettili al Prefetto, all’ex senatore Esposito e alle agenzie di stampa: indagini in corso (immagini archivio)
Torino, buste con proiettili al Prefetto, all’ex senatore Esposito e alle agenzie di stampa: indagini in corso (immagini archivio) ANSA

TORINO - Quattro buste, cinque proiettili. Sono in corso le indagini per stabilire chi sia il mittente delle quattro buste contenti cinque proiettili rinvenute ieri al centro di smistamento postale di via Reiss Romoli 44. I destinatari sono il prefetto di Torino Claudio Palomba, l’ex senatore Stefano Esposito e le due principali agenzie di stampa locali, Ansa e Lapresse.

Indagini in corso

La Digos, come detto, sta lavorando per risalire alla persona o alle persone che hanno spedito le buste. Si tratta di un’inequivocabile minaccia, non ancora rivendicata. Non è stato reso noto se insieme ai proiettili vi siano state anche frasi intimidatorie o minacce esplicite.