20 giugno 2019
Aggiornato 09:00
Genova

Incidente al Porto, operaio ferito e bloccato dentro una ralla

Soccorso ed estratto da Vigili del Fuoco e 118, non è grave. L'uomo, di 45 anni, si è scontrato con una gru mentre lavorava su di una ralla (mezzo per spostare i container)

I Vigili del Fuoco sono accorsi per prelevarlo dalla ralla
I Vigili del Fuoco sono accorsi per prelevarlo dalla ralla ( ANSA )

GENOVA - Alla giuda di una ralla (automezzo per spostare i container)  al porto di Genova, nella zona di Calata Sanità, rimane ferito per essersi scontrato con una gru. L'infortunio è accaduto poco dopo le 13 di sabato, al terminal Sech.

NON IN PERICOLO DI VITA - L'operaio, un uomo di 45 anni, è stato soccorso dai medici del 118 e dai Vigili del Fuoco. Subito le condizioni sembravano gravi, ma non critiche, per questo il trasferimento in codice giallo al pronto soccorso dell' ospedale Villa Scassi di Sampierdarena, perché non in pericolo di vita. La prima diagnosi parla di una sospetta frattura al femore.

L'ESTRAZIONE - Per estrarlo dalla cabina della ralla i Vigili del Fuoco hanno lavorato per quasi 30 minuti, mentre l'uomo, ferito e imprigionato del mezzo, è rimasto sempre coscente e lucido.

INDAGINI - Sul posto anche gli ispettori della Asl3 che hanno avviato le indagini insieme agli agenti della Polmare e i militari della Guardia costiera per ricostruire la dinamica, accertare le cause dell'infortunio e verificare se tutte le norme di sicurezza erano state prese.