18 settembre 2018
Aggiornato 19:00

Inseguimento a Pegli, arrestato ladro!

In manette un uomo di 29 anni con accusa di rapina, resistenza, lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento. Lo scooter che guidava era rubato
La Polizia ha inseguito lo scooter e ha poi arrestato il ladro
La Polizia ha inseguito lo scooter e ha poi arrestato il ladro (ANSA)

GENOVA - Fugge all'alt della Polizia dopo aver rubato uno scooter, segue breve inseguimento e arresto. E' successo domenica notte, in via Multedo, a Pegli. In manette è finito un genovese di 29 anni con l'accusa di rapina, resistenza, lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento.

L'ALT - L'uomo è stato notato da una volante mentre sfrecciava a tutta velocità a cavallo di uno scooter. Gli agenti hanno quindi deciso di fermarlo, anche per effettuare i controlli consueti, tuttavia l'uomo non ha mostrato di accorgersi dell'alt della Polizia e,quando gli agenti gli hanno intimato di fermarsi, ha accelerato per scappare.

INSEGUIMENTO E LOTTA - Dopo un breve e rocambolesco inseguimento, l'inseguito è caduto a terra, finendo contro la volante. Ha cercato di continuare la fuga a piedi, non avendo riscontrato ferite dopo la caduta, tuttavia gli inseguitori lo hanno fermato dopo pochi metri. In gabbia, il 29enne deciso a fuggire, ha reagito contro i poliziotti menando fendenti precisi con le uniche armi che, per fortuna, possedeva ovvero mani e piedi. Neanche l'aggressione ha fermato la giustizia, in breve la Polizia ha bloccato definitivamente l'uomo e lo ha ammanettato.

LO SCOOTER - Successivi controlli hanno svelato il mancato stop dell'uomo, già pluripregiudicato: lo scooter che stava portando a velocità sostenuta risulta fosse stato appena rubato in via Parma, vicino a un secondo motociclo, che era stato alleggerito del casco di protezione.