18 dicembre 2018
Aggiornato 17:30

La maggioranza diserta in blocco il Consiglio

Nessuno dei consiglieri, nemmeno quelli dell'opposizione al sindaco Maura Forte si è presentato ieri sera. Probabile una nuova convocazione tra 10 giorni

La maggioranza diserta in blocco il Consiglio
La maggioranza diserta in blocco il Consiglio (Facebook, Città di Vercelli)

VERCELLI - Nessuno dei consiglieri di maggioranza della giunta di Maura Forte si è presentato ieri sera al Consiglio comunale, dove il sindaco non ha più abbastanza supporto per garantire il numero legale della seduta, dopo le dimissioni di Maria Pia Massa, Pier Giorgio Comella, Giordano Tosi e Donatella Capra. Il consiglio, dove mancavano anche gli esponenti dell'opposizione in blocco, avrebbbe dovuto surrogare i dimissionari. Ora la giunta ha tempo fino al 31 marzo per approvare il Bilancio, pena la decadenza dell'intero consiglio e l'arrivo in città di un commissario prefettizio, come vorrebbero le opposizioni.

Zappino (Pd): fra 10 giorni nuovo Consiglio
Per la maggioranza ha parlato Costantino Zappino capogruppo Pd, spiegando a TgVercelli.it l’assenza in blocco della maggioranza: «visto che si deve decidere delle quattro surroghe e quell di Donatella Capra è stata protocollata solo oggi, è più logico farle tutte insieme tra 10 giorni quando ci sarà un nuovo Consiglio».