11 dicembre 2019
Aggiornato 18:30
Genova

La Polizia bussa alla porta: giovane getta dalla finestra pistola e droga

Dopo aver recuperato il sacchetto finito sulla vicina carreggiata della A10, il 24enne è stato arrestato. I genitori e la sorella non sospettavano nulla

La droga recuperata
La droga recuperata ANSA

GENOVA - Quando si è accorto che alla porta di casa stava bussando la polizia ha infilato una pistola, 130 grammi di droga e un bilancino in un sacchetto e li ha gettati dalla finestra facendoli finire sulla vicina carreggiata della A10. Il goffo tentativo di un 24enne abitante in via Bordighera di evitare l'arresto non è riuscito: i poliziotti si erano anche appostati sotto le finestre del palazzo e appena hanno visto volare il sacchetto sono corsi a recuperarlo in autostrada, sulla corsia di emergenza fra i caselli di Prà e dell'Aeroporto.

L'ARRESTO - E' successo venerdì sera: il giovane è stato arrestato per la detenzione dell'arma, una Beretta calibro 6.65 con matricola abrasa, di 30 grammi di eroina e 100 grammi di hashish. Il ventenne è incensurato e vive con genitori e sorella che ignoravano la presenza dell'arma e dello stupefacente nell'abitazione. I poliziotti hanno avviato indagini per capire dove il giovane si è procurato l'arma e perché la deteneva.