15 ottobre 2019
Aggiornato 13:00

Renzi: «Comunque vada resterò segretario fino al 2021»

Il segretario Dem a Omnibus su La7: «Vedo Salvini preoccupato per il Pd, mi fa piacere. Vediamo se lunedì mattina avrà un voto in più il Pd o la Lega»

Matteo Renzi
Matteo Renzi ANSA

ROMA - Comunque vadano le elezioni «resterò segretario del Pd fino al 2021, sono le primarie che decidono il segretario». Lo ha detto Matteo Renzi a Omnibus su La7. «Vedo Salvini preoccupato per il Pd, mi fa piacere, io invece sono preoccupato di Salvini. Vediamo se lunedì mattina avrà un voto in più il Pd o la Lega» ha detto il segretario del Pd. «Ma la sfida vera - ha aggiunto - è tra Pd e M5s e credo che il Pd per le cose fatte e il disegno del futuro sia più forte». «A Salvini - ha detto ancora - dico: continuiamo ad alzare i toni e a esasperare il clima? A Macerata uno della Lega ha sparato a sei persone e alla sede del Pd e non ho ricevuto una telefonata di solidarietà. Quando a Giorgia Meloni hanno lanciato una bottiglietta d'acqua l'ho chiamata».

Grillo e Lega apprendisti stregoni
«Se pensate di affidarvi agli apprendisti stregoni - ha concluso - scegliete Grillo e la Lega, se volete la solidità il Pd propone di essere leader in sanità, innovazione, ambiente, industria».