18 giugno 2019
Aggiornato 10:00
Regione Campania

De Luca dopo la gaffe del dito medio: «Ora diranno che vi voglio uccidere»

Il governatore della Campania ha ironizzato, chiedendo di non essere fotografato con un coltello in mano in occasione degli auguri di buon anno

NAPOLI - Teatrino del governatore della Campania, Vincenzo De Luca, con i giornalisti in occasione degli auguri di buon anno ai membri della giunta regionale all'interno di palazzo Santa Lucia. Il presidente della Campania ha ironizzato, chiedendo di non essere fotografato con il coltello preso in mano per affettare un panettone, dicendo: «Non fate fotografie altrimenti domani uscira' che voglio uccidervi».

Il dito medio era per Spelacchio
Per chiarire il suo riferimento De Luca ha parlato della sua gaffe pre-natalizia, quando parlando della morte dell'albero di Natale di Roma, Spelacchio, ha mostrato il dito medio verso i banchi del Movimento 5 stelle: «Il dito medio era rivolto all'albero di Roma, da domani usero' il mignolo».