24 settembre 2020
Aggiornato 06:00
Appuntamenti

Eventi a Bologna, ecco cosa fare giovedì 21 dicembre

Dagli appuntamenti con la danza, al cinema, ai libri. Ecco tutto quello che vi attende e come fare per non perdere gli appuntamenti più interessanti

BOLOGNA – Il balletto, il cinema, i libri. Un giovedì sera culturale quello bolognese. Ecco qualche consiglio per non lasciarsi sfuggire i momenti migliori della serata.

Balletto
Al Teatro Europauditorium, il Balletto di Mosca «La Classique» porta al Teatro EuropAuditorium una versione coreografica de Il lago dei cigni di Petipa e Ivanov che ricostruisce filologicamente l'opera originaria. Quaranta ballerini rievocano l'eterna storia d'amore tra Odette e il Principe Sigfried. Le scenografie di grande impatto e un ricercato uso della luce ricreano le atmosfere del lago più famoso nel nostro immaginario.

Danza
All'Auditorium Manzoni, l’Ensemble Statale dei Cosacchi del Don. Costituito nel 1985 ed è il principale complesso artistico professionale dei Cosacchi del Don in Russia. Per il notevole contributo allo sviluppo della cultura cosacca, nel 2000 ha assunto la designazione di Statale. Dal 1994 il complesso effettua tournées di successo in Giappone, Francia, Italia, Austria, Germania, Repubblica Ceca. La coreografa del complesso è Nonna Gepfner, artista di grande talento. Il repertorio del balletto annovera un grande numero di danze e musiche popolari cosacche e spiritose quadriglie. Ogni esibizione dell’Ensemble è uno spettacolo indimenticabile.

Cinema
Il Cineclub Bellinzona Bologna, giovedì 21 dicembre, conclude la programmazione del 2017 con un classico senza tempo, votato tra i migliori 100 film americani della storia del cinema dall'American Film Institute, «Scandalo a Filadelfia»(The Philadelphia Story - in una bellissima versione restaurata, VO. sott. italiano) e panettone e spumante per tutti, per festeggiare l'avvicinarsi delle festività natalizie! Katharine Hepburn, Cary Grant e il vincitore del premio Oscar come Miglior Attore, James Stewart, danno vita a questa commedia capolavoro (diretta da George Cukor) che ha per protagonista una donna altezzosa e amante della vita mondana che si appresta a celebrare il suo secondo matrimonio, ricevendo quel che si merita.

Libri
All'ASPPI (Via Alfredo Testoni, 5), Ivo Stefano Germano e Sabina Borgatti presentano «Aside story - la fatica delle vacanze» il nuovo libro di Sabina Borgatti e Ivo Stefano Germano,edito da GoWare, non è un manuale di problem solving, tantomeno il Bignamino della vacanza sfigata. È la risalita possibile dal cuore di tenebra del narcisismo, del protagonismo a tutti i costi, l’ostensione ad uso di digitalmondo: andare, fare, odiare, mangiare… in una miriade d’inutili post. Così è dal 2009, quando Facebook sostituì le diapo o i video delle vacanze. Ogni capitolo di questo libro è una finta parabola che non vuole consolare, carezzare per il verso giusto. Chiudere gli occhi solo per un momento, lasciar stare pallosissimi e retorici tramonti, respirare profondamente, staccarsi per un momento dai display e, lentamente, gradatamente ricominciare a respirare nell’aria la bellezza potente di una cara e antica parola: routine.