19 settembre 2019
Aggiornato 10:00
Sanità ed istruzione

Vaccini obbligatori, Lorenzin: «C'è tempo fino a marzo per mettersi in regola»

La ministra della Salute: «Da domani fino al 10 di settembre c'è tutto il tempo per chi ha smarrito le certificazioni o non ricorda dove ha messo la ricetta, di procedere agli adempimenti burocratici. Così come per fare richiesta di mettersi in regola. Poi dal 10 settembre fino al 10 marzo ci sarà tutto il tempo, per chi non le ha fatte le vaccinazioni, di cominciare il percorso»

ROMA - La ministra della Salute, Beatrice Lorenzin, ha indetto una conferenza stampa in seguito alla firma del decreto sui vaccini obbligatori per iscriversi nelle scuole da parte del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Lorenzin ha spiegato che «l'obiettivo è quello di garantire sicurezza, senza creare disagi ai cittadini». La ministra ha chiarito che non sarà necessaria nessuna corsa alle vaccinazioni da parte delle famiglie: «Da domani fino al 10 di settembre c'è tutto il tempo per chi ha smarrito le certificazioni o non ricorda dove ha messo la ricetta, di procedere agli adempimenti burocratici. Così come per fare richiesta di mettersi in regola con le vaccinazioni. Poi dal 10 settembre fino al 10 marzo ci sarà tutto il tempo, per chi non ha fatto le vaccinazioni, di cominciare il percorso, oppure per chi le ha fatte e non ha ancora prodotto i documenti, di produrli».