25 giugno 2019
Aggiornato 08:00
il candidato sindaco all'iniziativa di rutelli

Comunali Roma, Fassina: «Con Marino stiamo lavorando per unire le forze»

"Rutelli ha avviato un lavoro utile per la città io sono stato anche agli appuntamenti precedenti e oggi sono qui per ascoltare. Per Roma serve il contributo di tutti", ha esordito il candidato sindaco

ROMA - Il candidato sindaco Stefano Fassina ha partecipato all'iniziativa promossa da Francesco Rutelli e ha colto l'occasione per tirare una stoccata al M5S e strizzare l'occhio, invece, al futuro alleato Ignazio Marino. 

Fassina: A Roma serve il contributo di tutti
«Rutelli ha avviato un lavoro utile per la città io sono stato anche agli appuntamenti precedenti e oggi sono qui per ascoltare. Per Roma serve il contributo di tutti». Lo ha detto il candidato sindaco di Roma per Sinistra Italiana Stefano Fassina. A chi gli chiedeva un commento sull'invito esteso da Rutelli al candidato del Centrodestra Bertolaso, Fassina ha risposto: «Rutelli è libero di decidere chi invitare, Bertolaso anche se con qualche problema è il candidato di una parte del centrodestra, quindi è giusto».

Il M5S ha paura di vincere
E sui grillini ha aggiunto: «A me pare che i Cinque Stelle abbiano paura di vincere perché evidentemente sono consapevoli che sanno cavalcare bene la protesta un po' meno governare. Mi sembra un'affermazione di un partito immaturo», ha proseguito Fassina, a margine dell'iniziativa di Francesco Rutelli, interpellato dai presenti sul "complotto" per far vincere il M5S. 

Stiamo lavorando per unire le forze con Marino
«Massimo Bray ha riflettuto su che fare e ha fatto una scelta che abbiamo rispettato. Resta una risorsa straordinaria e le nostre porte sono spalancate se intende dare un contributo», così il candidato sindaco di Sinistra Italiana Stefano Fassina ha risposto a chi gli chiedeva se in vista del progetto di primarie a sinistra ci fossero contatti anche con l'ex ministro Massimo Bray. Roma, 20 feb. - «Se nei prossimi giorni verranno fuori altre candidature sono benvenute. E ci misuriamo con le primarie per scegliere chi interpreta meglio il progetto di discontinuità. È una scorciatoia non passare per le primarie» ha risposto su un futuro progetto politico con Ignazio Marino. «Noi stiamo lavorando per unire tutte le forze», ha concluso Fassina.

(Fonte Askanews)