7 dicembre 2019
Aggiornato 12:30
il ponte tra domanda e offerta di lavoro

Porta Futuro, Zingaretti: «Una grande opportunità per i giovani»

"Un servizio che non c'era", lo definisce il presidente della Regione Lazio. E che promette di aiutare a vincere la disoccupazione giovanile

ROMA - «Da oggi apre un servizio rivolto ai giovani e agli studenti universitari ma anche a tutti coloro che cercano lavoro, perché con porta futuro università apre un servizio, che studiando le capacità, le esigenze, i curricula dei giovani li accompagna su un 'ponte' con le offerte che le imprese del territorio offrono». Così il presidente della regione Lazio, Nicola Zingaretti, in occasione della visita a porta Futuro Città Universitaria alla Sapienza di Roma.

L'appuntamento è per il 27 gennaio
Il 27 gennaio aprirà al pubblico la nuova sede di porta Futuro, all'interno della Città Universitaria de La Sapienza. Un'occasione preziosa per i giovani, neolaureati e non, in cerca di un'occupazione. Alla presentazione del progetto, questa mattina, erano presenti il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e il suo vice, Massimiliano Smeriglio.  

Zingaretti: Per combattere la disoccupazione servono investimenti
«È quel legame e contatto che noi ci auguriamo permetta alle persone di sentirsi meno sole o peggio, vittime dei ricatti o di chi assume sottocosto, proprio come forma di schiavitù, o peggio la cattiva politica che a volte trasforma il diritto al lavoro in un favore da chiedere a qualcuno. Questi problemi - ha sottolineato il presidente della Regione Lazio - non si risolvono con pacche sulle spalle ma solo investendo su servizi innovativi e noi investiremo, nella programmazione europea 20 milioni di euro, per costruire questa rete che sia più vicina a chi giovane, o ex studente universitario, cerca un lavoro. Questo servizio non c'era e qui come in altri posti aprirà con questi sportelli in altri luoghi di aggregazione giovanile» ha concluso Zingaretti. (Fonte Askanews)