7 giugno 2020
Aggiornato 02:30
scene di vita quotidiana dei profughi

Roma, la mostra fotografica dei Gesuiti presso il centro Astalli

Sarà inaugurata il 17 dicembre, quando si terrà il concerto della Nova Schola Cantorum di Nepi

ROMA - Sarà inaugurata il 17 dicembre 2015 alle 19 presso la Chiesa di S. Andrea al Quirinale in via del Quirinale 29 a Roma, la mostra fotografica «Rifugiati: un incontro che apre alla solidarietà». Attraverso scatti che raccontano scene di vita quotidiana dei rifugiati nei campi profughi gestiti dal Jrs (Jesuit Refugee Service), il Centro Astalli, sede italiana del Jrs, vuole ricordare tutte le situazioni di guerre e persecuzioni che mettono in fuga ogni giorno migliaia di persone.

La mostra del Centro Astalli
Far conoscere i volti e le storie dei rifugiati in occasione del Giubileo della Misericordia ha un significato profondo per il Centro Astalli vuole dire andare oltre le mere statistiche e dare un volto a i rifugiati. La mostra, aperta per tutta la durata dell'anno giubilare, è composta da fotografie di rifugiati scattate nei campi profughi in Congo e Siria accompagnate da testi, con testimonianze dirette, sia in italiano che in inglese. Padre Camillo Ripamonti, presidente Centro Astalli, in una nota commenta così la mostra: «La Repubblica Democratica del Congo e la Siria oggi rappresentano aree geografiche complesse da cui ogni giorno fuggono decine di migliaia di persone che tentano di mettersi in salvo cercando di raggiungere l'Europa. Sono terre accomunate da una ricchezza di risorse naturali che sbalordisce, che esigerebbe rispetto e cura, ma che al contrario attira guerra, morte e odio. Gli uomini e le donne fotografati in questa mostra sono il simbolo di tutti i rifugiati del mondo, sono il grido di un'umanità in viaggio che cerca protezione e giustizia». La mostra sarà inagurata durante il Concerto di Natale 2015 del Centro Astalli «OMNIBLACK Percorso musicale alla scoperta delle sonorità black di ogni epoca e latitudine», a cura della Nova Schola Cantorum di Nepi, che si terrà il 17 dicembre alle ore 19 presso la chiesa S. Andrea al Quirinale. (Fonte Askanews)

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal