19 novembre 2019
Aggiornato 18:30
40 milioni di euro per far fronte all'emergenza

Rifugiati, a Roma servono strutture per circa 3mila stranieri in attesa

In totale aspettano nella Capitale 3104 richiedenti asilo e sono tutti in attesa di un tetto. Il bando della Prefettura è stato pubblicato il 25 novembre scorso

ROMA - Oltre 3mila rifugiati aspettano un tetto nella Capitale. Secondo quanto riportato nel nuovo bando della Prefettura, sarebbero per l'esattezza 3104. Ma le strutture non sono ancora pronte.

40 milioni di euro per far fronte all'emergenza rifugiati
E' a disposizione un importo di circa 40 milioni di euro per far fronte all'emergenza allocazione nel periodo compreso tra gennaio e dicembre 2016. In totale aspettano nella Capitale 3104 richiedenti asilo, e sono tutti in attesa di un tetto. Il bando della Prefettura è stato pubblicato il 25 novembre scorso ed è volto ad «assicurare i servizi di accoglienza ai cittadini stranieri richiedenti asilo». Un altro bando del genere è scaduto l'estate scorsa, ma era andato in parte deserto.

Ecco la distribuzione dei lotti
L'importo per il 2016, stavolta, è di 39 milioni e 760 mila euro che sono destinati alla ricollocazione dei richiedenti asilo sul territorio della Capitale. E' diviso in sette lotti - come il bando precedente-, ma sono esclusi i municipi dove la densità dell'accoglienza è maggiore. La distribuzione dei rifugiati dovrebbbe seguire queste direttive: nei territori del I,II e III municipio verranno collocati 489 rifugiati, 376 tra il VII, VIII e il IX, 607 tra il X, XI, XII e il comune di Fiumicino, e 465 tra il XIV e il XV. La Prefettura sottolinea che "corrisponderà compensi agli operatori aggiudicatari solo se effettivamente verranno inviati cittadini stranieri presso le strutture di accoglienza messe a disposizione dai medesimi operatori ed esclusivamente in base al numero realmente ospitato».