25 febbraio 2020
Aggiornato 14:00
Cronaca

Tangenti Sanità lombarda: perquisizioni anche a Vercelli

Agenti della Guardia di finanza in azione nel vercellese nell'ambito dell'inchiesta che ha portato agli arresti del vicepresidente della Giunta regionale lombarda ed ex assessore alla Sanità, Mario Mantovani

VERCELLI – Perquisizioni della Guardia di finanza anche a Vercelli nell'ambito dell'inchiesta che ha portato agli arresti del vicepresidente della Giunta regionale lombarda ed ex assessore alla Sanità, Mario Mantovani.

Mantovani deve rispondere delle accuse di concussione, corruzione aggravata e turbata libertà degli incanti contestategli dalla Procura di Milano. Le porte del carcere si sono aperte anche per altre due persone, il collaboratore del vicepresidente lombardo Giacomo Di Capua e un funzionario del Provveditorato alle Opere pubbliche della Lombardia, Angelo Bianchi , mentre in tutto risultano indagati in 12.

Oltre che a Vercelli la Gdf ha passato al setaccio gli uffici degli indagati nella sede della Regione Lombardia, 9 abitazioni e 17 enti e società nelle province di Milano, Pavia, Varese, e Rimini.