20 febbraio 2020
Aggiornato 23:00
L'ex candidato a sindaco contro il primo cittadino

Marchini: Sul caso Ferrara denuncio Marino per diffamazione

«Rappresentazione della realtà distorta, furbesca e in malafede»: così l'imprenditore romano Alfio Marchini decide di procedere legalmente nei confronti del sindaco di Roma in merito alla questione di Francesco Ferrara

ROMA - «Ho incaricato i legali di avviare una azione legale per risarcimento danni nei confronti di Ignazio Marino per le dichiarazioni oggi rilasciate che riguardano la mia persona. Il fatto è reso ancor più grave dall'aver reiterato la diffamazione». Lo dichiara Alfio Marchini in merito alle dichiarazioni rilasciate oggi dal sindaco di Roma Ignazio Marino durante la trasmissione Unomattina.

L'incontro tramite Rutelli
«Come già pubblicamente precisato: Francesco Ferrara mi è stato presentato da Rutelli tre mesi prima della campagna elettorale alla quale ha partecipato gratuitamente e in modo sempre corretto e generoso. Successivamente i nostri rapporti si sono interrotti. Le vicende per le quali è indagato riguardano il Comune e non certo il sottoscritto», continua Marchini. 

Marino organizzi meglio i convegni
«Della ennesima rappresentazione della realtà distorta, furbesca e in malafede Ignazio Marino risponderà in sede civile con chiunque altro si presterà a propagare questa diffamazione. Consiglio a Marino - conclude Marchini - di organizzare molti convegni ovviamente a pagamento. Ne avrà bisogno per far fronte alla richiesta di danni che gli verrà recapitata».

(con fonte Askanews)