8 aprile 2020
Aggiornato 18:30
Il leader della Lega punta il dito contro il premier

«Coniugi uccisi a Palagonia? Sì, è colpa dello Stato»

Ha ragione la figlia dei due coniugi uccisi da un immigrato: «E' colpa dello Stato». Questo il commento del leader della Lega nord, Matteo Salvini, che chiede con forza che il Cara di Mineo venga chiuso subito

ROMA (askanews) - «La figlia della coppia uccisa a Catania: 'E' colpa anche dello Stato se i miei genitori sono stati uccisi, perché permette a questi migranti di venire qui da noi e di fare quello che vogliono'. Ha ragione, un abbraccio e una preghiera. Ma non è colpa 'anche' dello Stato, è colpa solo dello Stato. Renzi, Alfano e Boldrini, siete pericolosi». Lo scrive su Facebook il leader della Lega, Matteo Salvini.

Il Cara di Mineo chiuda
Il leader della Lega, Matteo Salvini, va all'attacco con un post su Fb su quanto accaduto a Palagonia e annuncia che presto tornerà in Sicilia. «Da che guerra scappava questo tizio? Se colpevole, in galera a vita, ma - scrive - ai lavori forzati. E il Centro immigrati di Mineo che lo ospitava, un ostello per clandestini da 100 milioni di euro, chiuso subito. Tornerò presto in Sicilia, l'invasione va fermata a tutti i costi. Renzi e Alfano, quanti morti avete sulla coscienza?».

Saltamertini: appello venga ascoltato
«Il duplice omicidio dei coniugi Solano alimenta il senso d'impotenza e di rabbia verso un Governo che non è in grado di gestire il problema dell'immigrazione clandestina e, soprattutto, non si preoccupa di difendere e tutelare i propri cittadini. Di fronte al grido di dolore e di denuncia allo Stato lanciato dalla figlia delle vittime, il silenzio delle Istituzioni, di Renzi e di Alfano lasciano di sasso. Rosita Solano e gli italiani tutti aspettano delle risposte. Non si può tacere, come ignavi, davanti a episodi di questo genere». Lo dichiara in una nota la deputata della Lega Nord, Barbara Saltamartini.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal