21 novembre 2019
Aggiornato 07:30
Al Centro Incontri

A Cigliano la giustizia che funziona

Le lungaggini della giustizia ordinaria possono essere aggirate avvalendosi di metodi alternativi per la risoluzione delle controversie legali

CIGLIANO - «L'arbitrato, la giustizia che funziona» è il titolo del convegno organizzato dal TAGI (Tribunale Arbitrale Giudiziario Italiano) per spiegare l'arbitrato e la conciliazione volontaria. L'arbitrato è un metodo alternativo di risoluzione delle controversie che non prevede il ricorso alla giustizia ordinaria. La procedura si conclude con una pronuncia, detta "lodo", equiparata a tutti gli effetti a una sentenza di tribunale ordinario e vincolante per entrambe le parti coinvolte. La conciliazione, invece, è una procedura in cui interviene una terza figura, definita "conciliatore", per facilitare la comunicazione e la negoziazione fra le parti coinvolte in una controversia. Uno degli scopi principali per ricorrere a un giudice arbitro è la tempistica breve in cui si risolve una lite, che va da un minimo di 60 a un massimo di 240 giorni. Si occuperanno di approfondire i due metodi alternativi di gestione delle dispute legali Agostino Celano (presidente nazionale TAGI), Alessandro Polichetti (segretario nazionale TAGI), Flavio Rosso (uno dei soci fondatori dell'ente) e Federica Laudari (collaboratrice del TAGI).

Il convegno è rivolto sia ai cittadini che alle imprese e ai liberi professionisti. «Riteniamo che il convegno - spiegano dal TAGI - sia molto utile a chiunque. Questi metodi in Italia non sono molto conosciuti. Scopo del Convegno sarà proprio promuovere questi metodi alternativi di risoluzione delle controversie e spiegare quali sono i vantaggi di questi strumenti. Saranno spiegate anche le differenze che intercorrono tra il Tribunale Arbitrale Giudiziario Italiano e i Tribunali Ordinari». L'appuntamento è alle 10 di sabato 30 maggio, nel salone del Centro Incontri sopra alla biblioteca civica di Cigliano (piazza Don Bruno Lorenzetti). Durante l'incontro sarà fatta una breve storia dell'arbitrato e poi saranno affrontate le differenze tra arbitrato, conciliazione e mediazione. Il Tribunale Arbitrale Giudiziario Italiano è un tribunale privato, nato con l'intento di agevolare l'incremento della giustizia alternativa.