18 agosto 2019
Aggiornato 00:30
La presidente di FdI sulla sentenza della Consulta sulle Pensioni

Meloni: «Il governo ha scaricato le sofferenze delle banche sulle spalle della povera gente»

Il presidente dell'Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem si è dichiarato "fiducioso" sul fatto che per compensare le ricadute della sentenza della Consulta sulle Pensioni "il governo italiano prenderà le decisioni appropriate". Ma intanto, sul governo Renzi, piovono le critiche di tutto il centrodestra: in primis quelle di Matteo Salvini e Giorgia Meloni.

Roma (askanews) - Il presidente dell'Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem si è dichiarato «fiducioso» sul fatto che per compensare le ricadute della sentenza della Consulta sulle Pensioni «il governo italiano prenderà le decisioni appropriate». Lo ha affermato nella conferenza stampa congiunta con il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, a via XX Settembre. Ma non tutti sono d'accordo, e nel frattempo sul governo precipitano le critiche del centrodestra, e di FdI in particolare.

Meloni: Hanno scaricato le sofferenze bancarie sulla povera gente
«Bloccare le pensioni della povera gente non era necessario, così come non lo era mettere l'Imu sulla prima casa per raccogliere 3,8 miliardi di euro e prestare 3,9 miliardi al Monte dei Paschi di Siena. Provvedimenti simili questi governi ne hanno fatti a decine. Pensiamo alla svendita di Bankitalia o al caso della "bad bank" che è l'ultima trovata. Mi rendo conto che questi dati oggettivi diano fastidio alla sinistra italiana perché ritrovarsi a fare i lacchè alle banche evidentemente è frustrante, ma è quello che è accaduto negli ultimi anni. Altrimenti il Governo deve spiegarci qual è la ratio di un provvedimento che scarica le sofferenze bancarie sulla povera gente", ha detto la presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, intervenendo ad 'Omnibus' su La 7 sulla sentenza della Consulta sulle pensioni.

Il governo ha il dovere di restituire i soldi ai pensionati
«Fratelli d'Italia metterà a disposizione dei pensionati un pool di avvocati per fare tutti i ricorsi che serviranno se il Governo non dovesse restituire i soldi che lo Stato deve loro dopo la sentenza della Corte Costituzionale. Così come ha trovato e restituito i soldi ai pensionati d'oro quando la Consulta ha dichiarato incostituzionale il prelievo di solidarietà sulle loro pensioni, oggi lo Stato deve fare la stessa cosa con tutti gli altri cittadini italiani. Il Governo ha il dovere di trovare i soldi per la gente normale», ha poi aggiunto nel corso della trasmissione «Mattino 5» il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, ribadendo la sua contrarietà di fronte all'atteggiamento del governo.