19 giugno 2021
Aggiornato 04:30
Il sindaco ottimista

Marino: Renzi assicura gli investimenti per Roma

Il sindaco di Roma Ignazio Marino, a margine della presentazione dei progetti di Ferrovie e Roma Capitale in vista del Giubileo, ha reso noto che, nel corso dell'incontro di Anci e Governo di questa mattina a Palazzo Chigi, il presidente del Consiglio ha confermato l'impegno preso su Roma per gli investimenti.

ROMA (askanews) - Il sindaco di Roma Ignazio Marino, a margine della presentazione dei progetti di Ferrovie e Roma Capitale in vista del Giubileo, ha reso noto che, nel corso dell'incontro di Anci e Governo di questa mattina a Palazzo Chigi, «il presidente del Consiglio, senza la necessità di essere sollecitato da nessuno di noi, ha confermato l'impegno per tutti gli investimenti e lo ha detto elencandoli, soprattutto nel settore dei lavori pubblici e dei trasporti».

IL SINDACO POSITIVO PER LA CAPITALE - Per questo, ha continuato Marino «si è fatto affiancare oggi al tavolo dal ministro Delrio e ha confermato per Roma gli investimenti inseriti nel decreto Sblocca Italia il Ponte dei Congressi, l'aerostazione di Fiumicino e quelli sul trasporto su ferro a partire dalla Metro C». «Credo, quindi - ha concluso Marino - che anche di questo si debba parlare in termini positivi».

FASSINO CHIEDE RIMODULAZIONE SANZIONI PER GRANDI CITTÀ - Piero Fassino, presidente dell'Anci, in occasione dell'incontro col Governo, spiega che sulle città metropolitane è stata confermata da Renzi «l'intesa realizzata in conferenza unificata alla fine di febbraio per la consistente rimodulazione in basso delle sanzioni previste per le città metropolitane che hanno ereditato da precedenti province sforamenti del patto di stabilità». In conferenza unificata il governo «aveva accettato la rimodulazione, abbiamo chiesto al governo di confermare la validità dell'accordo e l'ha confermata».